SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE

DELLE COMPETENZE

ERIFO è un ente titolato della Regione Lazio per l’erogazione:

A – dei Servizi di individuazione e validazione delle competenze e

B – del Servizio di Certificazione delle competenze

La certificazione delle competenze con titolarità regionale è una procedura di formale riconoscimento delle competenze acquisite dalla persona in contesti formali, non formali e informali.


Ha una duplice due finalità:

  1. Riconoscimento di crediti formativi (di frequenza o di ammissione) per esentare la frequenza a parti del corso formale, riducendone la durata oppure per accedere ad un corso in assenza del titolo di studio richiesto per l’accesso.

  2. L’ammissione ad esame per la certificazione di una qualifica o di una qualificazione, senza la frequenza di un corso formale, ma sulla base degli apprendimenti già acquisiti in contesti formali, non formali ed informali.

Possono essere oggetto dei processo di certificazione solo gli apprendimenti referenziabili a competenze di qualificazioni (qualificazioni = profili professionali) contenute nel repertorio regionale , previa standardizzazione degli stessi profili, nonché loro correlazione agli ADA dell’atlante del lavoro e all’EQF, da parte delle Regioni.

Per i profili non ancora standardizzati il procedimento di certificazione delle competenze NON E’ APPLICABILE. La certificazione finale è una qualificazione che corrisponde a titolo con valore pubblico rilasciato dalla Regione. Il documento rilasciato come esito di un processo di certificazione delle competenze ha lo stesso valore di quello ottenuto in contesti formali ed è spendibile anche a livello nazionale – perché è correlato all’Atlante delle qualificazioni; è inoltre paragonabile ad altri titoli a livello europeo.


Se sei interessato a conoscere quali competenze possono essere certificate o riconosciute ai fini di un corso di formazione con qualifica regionale, contattaci!