Livorg

Il primo dicembre 2013 è iniziato il progetto LIVORG. Un’attività finanziata dal programma
Leonardo Da Vinci – sviluppo dell’innovazione


Il sistema di agricoltura biologica è un promettente e innovativo mezzo per affrontare le sfide
dell’UE nell’area dell’agricoltura e della produzione di cibo. C’è stata una crescita considerevole
nel numero di aziende biologiche (organic farms OF), anche lavoranti il bestiame, in Europa negli ultimi anni.


L’argomento principale, obiettivo del progetto LivOrg, era l’area della gestione del bestiame
biologico. Il bestiame biologico è una delle aree dove le capacità degli agricoltori biologici sono più importanti e più frequentemente richieste e dove agli agricoltori biologici è richiesto di avere
produttori professionali ben qualificati.

 

Ci sono molte pratiche e molti principi in questo settore, tutti designati a fornire al bestiame una vita comoda e senza stress in conformità dei loro bisogni naturali.


Il progetto LivOrg mirava a:


1.1 Aumentare la consapevolezza dell’area della gestione del bestiame biologico a soddisfare i
bisogni dei settori e dei decisori politici in Europa migliorando la competitività del sistema con
processi convenzionali.


1.2 Estendere le attività del settore delle alleanze per le capacità rinforzando l’effettiva
cooperazione tra imprese biologiche e stakeholders.


1.3 Sviluppare e erogare un curriculum specifico per il settore con un forte pacchetto di unità VET nell’area della gestione del bestiame biologico, fortemente connesso con il sistema EQF e
ECVET per il trasferimento della capacità degli agricoltori in Europa.


1.4 Migliorare la qualità dei sistemi di formazione attraverso lo sviluppo di contenuti, metodi e
procedure innovativi all’interno del sistema VET (istruzione e formazione professionale) in
risposta ai bisogni in evoluzione delle capacità.


1.5 Incoraggiare la crescita di uno spirito imprenditoriale attraverso una doppia transizione:
- il passaggio alla nuova generazione all’interno delle imprese familiari biologiche;
- dall’agricoltura convenzionale all’agricoltura biologica.
Gli obiettivi di LivOrg erano strettamente connessi ai risultati dell’analisi dei bisogni.


Il progetto prevedeva i seguenti 4 obiettivi concreti:


2.1 Progettare e adattare il pacchetto di unità VET per un nuovo curriculum congiunto relativo alla qualifica di gestione del bestiame biologico comprendente le aree di produzione, lavorazione e certificazione.


Per contribuire allo sviluppo di nuove soluzione nel sistema VET:
2.2 Progettazione e test pilota di corsi VET attraverso un approccio misto integrato: classi, attività e-learning (indoor) supportate da metodi di apprendimento basato sul lavoro (outdoor).

Per assicurare la rilevanza il più alta possibile per tutti i gruppi target e gli stakeholders coinvolti:
2.3 Definire un approccio multi- attore, in particolare grazie a
a) le attività di T.O.P. team,
b) le iniziative dei gruppi di networking strategico di LivOrg composti da attori basati sulle
capacità;
c) gli workshop scientifici organizzati per tematica tra i partner, i gruppi target e gli
stakeholders.


2.4 Progettazione e test di:
a) laboratori di incubatori aziendali dove sviluppare modelli di imprese biologiche e
rafforzamento delle capacità imprenditoriali;
b) percorsi di formazione basati sul lavoro e mobilità per i nuovi imprenditori biologici che
fanno domanda per l’Erasmus Plus per giovani imprenditori.


I maggiori risultati di LivOrg sono:


- un curriculum pilota VET


- due laboratori di consulenza pilota per metodi innovativi


- un portfolio di valutazione e convalida


- un compedium LivOrg


- lezioni video LivOrg e un trailer per presentare e promuovere i benefici dei programmi di
formazione.

E.RI.FO.

  • Via Giuseppe Pianell 8/10

       00159, Roma

 

 

Tel: +39.0669320850

      +39.3292156021

PIC CODE n° 948977773

C.F: 06024731009

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Social Icon