Over 55

Over 55

Il progetto riconosceva il fatto che, a differenza del passato, i lavoratori sopra I 55 sono
oggigiorno ancora pienamente produttivi nonostante il raggiungimento dell’età pensionabile.
Il ritiro dalla forza lavora spesso porta ad uno stato di depressione. Quindi, devono essere presi in considerazione sia gli aspetti sociali che quelli economici.


Oltre ai bonus previsti nel nostro sistema di previdenza sociale, il progetto Over 55 prevedeva
anche un aspetto qualitativo.

Si assumeva che i lavoratori anziani – grazie alla loro esperienza accumulata nel corso degli anni – rappresentino una risorsa importanza per le aziende.


Perché quindi non creare una sorta di tutoraggio per i giovani che entrano nella forza lavoro?
L’allora nuovi impiegati hanno avuto a disposizione un “mentore” che li ha facilmente introdotti
alle attività dell’azienda. I lavoratori anziani hanno quindi giocato un ruolo di prestigio, che ah
probabilmente condotto a un maggior salario e a un allontanamento dall’azienda meno traumatico.


C’è poca esperienza nell’uso di buone pratiche per i lavoratori over 55 nelle aziende europee data la mancanza di una cultura sulla questione dell’invecchiamento, soprattutto nel settore dei servizi pubblici, nonostante la Raccomandazione dell’UE (Consiglio di Stoccolma, Consiglio di
Barcellona, Rilancio della Strategia di Lisbona).


Il valore aggiunto del progetto Over 55 risiedeva nel suo potenziale innovativo per la gestione dei lavoratori e per la disseminazione delle politiche europee in termini di “invecchiamento proattivo”.


Le nuove politiche degli stati membri a favore dell’occupazione (decisione del Consiglio Ue del
12/07/2005) aiutano a “rifocalizzare” la Strategia di Lisbona per la crescita e l’occupazione. Il
nostro progetto Over 55 ha contribuito a supportare: la Plocy 17 (strategie indirizzate
all’occupazione degli anziani e al miglioramento della qualità e della produzione nel luogo di lavoro e rafforzamento del quadro sociale); e Policy 18 (promuovere un approccio al lavor0o basato sul ciclo di vita supportando l’invecchiamento proattivo, condizioni di lavoro appropriato,
miglioramento delle condizioni di salute e incentivi al lavoro adeguati, così come disincentivi per il pensionamento anticipato).


L’obiettivo del progetto Over 55 era di utilizzare le generazioni vicine alla terza età come forza
sociale proattiva.
Si è consapevoli che i lavoratori over 55 - soprattutto senior manager – sono più che disposti a
rimanere a far parte dell’ambiente di lavoro. I benefici che forniscono alle imprese dovrebbero
essere ormai sufficientemente chiari.

 

L’investimento negli over 55 si traduce in una disponibilità
sempre aperta e continua di personale altamente motivato, con know – how e abilità specializzate e consolidate. La loro expertise è applicabile a tutti i settori professionali, dall’utilizzo di macchinari complessi a conoscenze dettagliate dell’ambiente di lavoro, a reti di pubbliche relazioni e al know – how accumulato nel corso degli anni.

E.RI.FO.

  • Via Giuseppe Pianell 8/10

       00159, Roma

 

 

Tel: +39.0669320850

      +39.3292156021

PIC CODE n° 948977773

C.F: 06024731009

  • YouTube Icona sociale
  • Facebook Social Icon